Ugolino 23 giugno 2008

MODENA E MUSICA

 

ieri sera 21.06.08
la notte più corta dell'anno
a Modena
un illuminato assessore alla musica ha organizzato
o almeno patrocinato,
una serata del tutto straordinaria:
nel centro storico della bellissima città emiliana
quasi ad ogni angolo,
lungo quasi ogni viuzza,
all'interno di quasi tutte le piazze
si poteva ascoltare.. e anche vedere..
far musica dal vivo,
per la gente e tra la gente.
ed ecco allora  un poco dappertutto, la presenza di solisti, duetti, quartetti
addirittura , in Piazza Grande, all'ombra della Ghirlandina,
una intera orchestra classica
eseguire le 4 stagioni del veneziano prete rosso 
a me è capitato di assistere all'esibizione di un delizioso quartetto di sassofoniste
che hanno magnificamente eseguito brani di musica classica
ovviamente trascritte per ensemble di sax,
e poi
un solista di chitarra,
e ancora
un pianista con tanto di pianoforte a coda bianco,
dotato di ballerina sul coperchio
che, con la spinta di un silenzioso motore elettrico,
se ne andava a spasso lungo la Via Emilia
zigzagando tra la gente,
ed infine,
nella tranquilla piazzetta Redecocca
l'esibizione di 2 complessi,
tra i quali
i meravigliosi gaglioffi,
gli splendidi polistrumentisti del
GRUPPO EMILIANO
magnifici esecutori, anzi interpreti, nel senso più completo del termine,
di canti popolari.
 
insomma una serata splendida
 

 

 

ritorna all'indice "vetrina"