Giulia Zaffagnini, 8 ottobre 2014

PAROLE E MULTIMEDIA

Questa volta pubblichiamo di Giulia un intervento composto da parole e da un video ad esse affine, inutile lodare la creatività di questa nostra collaboratrice; dico solo che essendo molto brava saremo lieti di pubblicare altri suoi contributi.
Grazie Giulia

Beppe

 

"Dune scoscese ai miei piedi e un tramonto davanti agli occhi che inebria i miei sensi.
Un semicerchio perfetto scende lentamente dietro le vallate, che si stanno sintetizzando in tante linee scure e imperfette.
Il cielo ormai rosa come i fiori di pesco che colorano le colline, ricopre un candido e morbido lenzuolo il paesaggio di cui facciamo parte.
Rumori confusi di fili d'erba che si spingono l'un l'altro e di api e insetti che procedono nella loro meticolosa vita, riempiono le mie orecchie e le allontanano da quel suono metallico di sottofondo che oramai la vita di città mi ha abituata a sentire.
Due coccinelle mi fanno compagnia, adagiate come se non avessero un peso su due rami spinosi.
Sono immobili le mie amiche, o al massimo ruotano su se stesse ad una velocità impercettibile.
Il candido cielo ricopre anche loro.
Viviamo tutti sotto lo stesso tetto."